Illuminazione giardino

Illuminare il giardino con diversi tipi di luce

Da tutti i punti di vista l’ illuminazione del giardino è un aspetto importante da considerare quando si è in procinto di progettare un giardino per la propria casa ma anche per garantire l’efficiente manutenzione dello stesso. In tutte le ore del giorno ma soprattutto durante la serata e di notte, l’illuminazione assume un ruolo fondamentale. E’ necessario poter uscire in giardino e avere un’illuminazione che ci permetta di vedere bene. Se il vostro giardino è anche abbastanza grande, la scelta di lampioni e lampade giuste sistemate nei punti giusti è molto importante. Non solo per la luce, ovviamente! Anche l’aspetto estetico è da considerare nella scelta di lampade e luci da giardino affinché questa rispetti lo stile della nostra casa e sia in armonia con esso.

Capirete quanto è importante illuminare il vostro giardino per garantire a voi stessi sicurezza ed intimità. Se vi piace cenare all’aperto, dovrete fare del vostro giardino un luogo accogliente e luminoso dove riunirvi con amici e parenti. Ci sono tante possibilità per rendere il vostro giardino unico. Avrete ampia scelta tra lampade da parete, a sospensione, da appoggio che sistemate nel modo giusto vi regaleranno momenti di grande magia e seduzione e vi difenderanno da eventuali malintenzionati. Non preoccupatevi per i consumi che in genere sono tenuti bassi e realizzati con un alto livello di protezione contro acqua e polvere. Scegliere luci dello stesso tipo per creare un’illuminazione armoniosa e uniforme sarà senza subbio una scelta vincente per il vostro giardino.

Attenzione alle luci “abbaglianti”. Evitatele se preferite un’atmosfera più sobria e soffusa. Per quanto riguarda il posizionamento delle lampade, potrete sistemarle in basso ma lontane dagli oggetti! Anche l’illuminazione a led può rivelarsi una scelta vincente. I led, infatti, sono ideali per un’accensione prolungata mantenendo, però, i costi molto bassi. Per quanto concerne la manutenzione, infine, questa è quasi inesistente considerata la durata media di circa 50mila ore.

Altra possibilità di scelta è quella relativa alle sorgenti fluorescenti che rendono l’ambiente morbido e rilassato e mantengono bassi i costi. Un po’ più luminose devono essere, invece, le luci poste nelle zone del giardino dove si chiacchiera. Se le luci sono troppo basse rischiano di provocare un effetto soporifero e stancante. E’ perciò fondamentale che permettano di distinguere lo spazio e le persone in maniera chiara.

Potrebbero andar bene delle luci alogene o fluorescenti. Se però il luogo del giardino riservato alla conversazione è anche quello dei pranzi o delle cene in compagnia, la scelta potrebbe andare sulle lampade a sospensione. Indicate in questo caso sono anche le sorgenti alogene con diffusori. Il paralume ne è un esempio tipico. Importante non dirigere il flusso luminoso verso il tavolo. Potrebbe essere utile utilizzare un regolatore di intensità luminosa. In questo modo potrete creare l’effetto che più vi piace in base alle situazioni. Qualsiasi sia l’illuminazione che scegliete per il vostro giardino, ricordate che saranno necessarie diverse tipologie di luce per creare diverse atmosfere e valorizzare i diversi utilizzi che intendete farne. In particolare, alcune luci serviranno ad illuminare in maniera chiara e trasparente gli oggetti che devono essere utilizzati nel giardino ma anche le persone con cui conversare, oltre che cibi e stoviglie. Un altro tipo di luce, invece, dovrà mantenere l’atmosfera sobria e tranquilla senza abbagliare. La combinazione di questi due tipi di luce renderà il vostro giardino unico e la luce apparirà sempre piacevole, in linea con lo stile della vostra casa e assolutamente equilibrata.

La gamma di luci è davvero ampia ma con qualche ricerca e dopo qualche tentativo troverete l’illuminazione per il vostro giardino. Per una luce sobria, le sorgenti volumetriche sono ideali mente i proiettori vi garantiscono una luce più decisa. Come fare se nel vostro giardino c’è anche una piscina? Potrete illuminarla con led colorati che, in questo caso, rappresentano le sorgenti luminose più adatte. Se avete anche dei piccoli percorsi da illuminare, delimitateli con lampade da terra. Molto utilizzati sono i paletti. Queste luci vengono ancorare al terreno e permettono una chiara illuminazione dei percorsi. Altrimenti avvaletevi di piccole lampade a led da posizionare come più vi piace. Ogni spazio ha la sua illuminazione. Il vostro occhio saprà sicuramente guidarvi nella scelta personalizzata delle luci più appropriate per il vostro giardino.

Articoli di approfondimento su Illuminazione giardino:

Faretti giardino
Il giardino non può rimanere oscurato se si vuole ottenere il massimo rendimento di questo luogo anche e soprattutto nelle ore serali. Fondamentale è, dunque, prediligere un’illuminazione adeguata mediante l’uso di fari, grandi o piccoli, la cui fonte luminosa di partico...

Lampioni da giardino
Se osserviamo qualsiasi giardino, ci rendiamo conto che ogni angolo o viale è illuminato da un sistema d’illuminazione similare in ogni spazio e in ogni città: l’uso dei Lampioni. Gli spazi possono essere immensi, dall’esempio tipico di quegli immensi giardini che ...